samp91eb72621b2bda4e SPORT

 

Giulio in questo scritto esprime, in maniera molto ironica com’è nel suo stile, il suo disappunto nei confronti di un probema oggi abbastanza ricorrente: il guadagno esagerato di alcuni  “personaggi” pubblici.    

   Leggete e riflettete. 

   Vi dico subito cari Eldyani che ultimamente non carburavo molto bene. Nuvoloni si addensavano sopra la mia povera testa: quante notti insonni.

Tg1LOGOPoi vedete, è bastato  ascoltate il telegiornale della amata RAI, e subito ho incominciato a stare meglio. Prima di arrivare alla spiegazione del problema vi dirò che l’essere umano è tanto fragile e complicato. Basta un piccolissimo sassolino in una scarpa, per zoppicare. Poi è ovvio che se cammini male, ti duole la schiena, ti sente la testa, non digerisci, anzi non hai nemmeno appetito. Che si deve fare? Se sei una persona sensibile non puoi ignorare ciò che ti circonda .

     E purtroppo io sono fatto male, sicuramente vengo da un altro pianeta. Sì! Ormai mi conoscete, è tanto che mi leggete e vi sarete fatti di me, un quadro chiarissimo. Non sono uno stinco di santo, come si dice in Versilia, guai a calpestarmi i piedi: sentireste subito i fulmini e accidenti. Però, se mi si prendete per il verso giusto, mi togliete anche la camicia. Mai come oggi – 16 agosto 2010 – sono stato gratificato dalle notizie del TG. Ne avevo proprio bisogno.

     Pensate amici Eldyani (quando dico amici Eldyani, voglio dire Donne e Uomini), che stavo andando in depressione. Sapete, si fa presto a rotolare nel fondo del tunnell, più difficile risalire. Ecco che ognuno di noi, deve stare attento a queste brutte cose. Si corre il rischio di ritrovarci sopra un lettino di uno strizzacervelli e pagarlo profumatamente. Magari rifiuti la fattura per risparmiare qualche euro, però come minimo ci lasci 150 euro.

    Evviva il TG  della nostra rete nazionale che, ieri  16 agosto, San Rocco,   per ben 10 minuti ha rossi_intervista_gpitalia_italia1parlato di Valentino Rossi che passa alla Ducati, ducati2-273x300con un contratto biennale di 26 milioni di Euro (52 miliardi di lire), senza contare le migliaia di Euro che prenderà dalla rossi-in-sella-alla-ducatipubblicità. Evviva, 52 miliardi delle vecchie lire. Finalmente! Era la notizia che aspettavo.Vi dico subito che: -la gastrite mi è passata, il mal di testa sparito, i nuvoloni che mi opprimevano non ci sono più. E, non ci crederete, ma non  faccio altro che cantare. Spero che anche Voi, Amici Eldyani, sarete felici. Queste sono notizie che riempiono di gioia la povera gente che non arriva a fine mese.

Questa volta calco la penna. – Il Maledetto Toscano-

Giulio2

13 Commenti a ““BASTA POCO PER STARE MEGLIO” di Giulio.lu (postato da Rosaria)”

  1. Giulio Salvatori scrive:

    Grazie Signor Florio , La Sua, è una gentilezza eccelsa .

  2. florio scrive:

    sono commosso e letiziato nell’apprendere le profonde riflessioni, semplici, di chi mi ha preceduto.Ho sempre e solo rimirato le sue articolate espressioni le quali, pur nella sua evidente e notata semplicità, hanno cercato, riuscendoci, di far capire in quale labirintico diverbio espressivo si dibatte: semplicemente semplice …………………………. semplice.

  3. semplice scrive:

    “… non faccio altro che cantare”, dici ad un certo punto. C’è un detto in Sicilia che recita così: ” Aceddu dintra ‘a aggia canta o pì amuri o pì raggia !! ( l’uccello dentro la gabbia canta o per amore o per rabbia). E, c’è da arrabbiarsi moltissimo!!
    Purtroppo, da quasi sempre, chi detiene il potere ha capito l’importanza del devastante potere del “panem et circenses”. Cosa c’è di meglio per distrarre dai problemi che affliggono l’uomo nella quotidianità, di una partita di pallone, di una gara di Formula uno, di una corsa di moto GP ???
    E mentre milioni di persone se ne stanno sugli spalti di uno stadio o incollati davanti la tv, urlanti e agitati al limite del cardiopalma, si ottengono due risultati, due picioni con una fava insomma: si dimenticano (per un pò) i problemi e ci si sente tutti sportivi in prima persona!
    E se, invece di guardarlo e subirlo, lo sport lo si facesse davvero?? Se invece di strapagare quattro babbioni quei soldi fossero impiegati per promuovere la cultura dello sport come benessere con attrezzature sportive per tutti?
    Ma questa è fantascienza…
    Grazie Giulio…

  4. Giulio Salvatori scrive:

    Ho citato Valentino Rossi tanto per fare un nome e, come dice Lucy, tendono a spostare l’indice dove vogliono .Lo so che cisarebbero tante persone da citare a partire dai nostri governanti,ma la cosa che più ti colpisce, sono questi personaggi sempre alla ribalta che , fra l’altro, ricevono anche gli applausi del pubblico. Questi personaggi che gli suonano l’Inno di Mameli e l’Alza Bandiera Tricolore…e portano i loro guadagni all’estero.Potrei citare la Clerici, che gli hanno rinnovato il contratto miliardario, per dare il via ai cuochi di mezzogiorno alla RAI, o canticchiare :- il coccodrillo come fa…- E ha il coraggio di commuoversi.Vedete, qui non si tratta di essere rossi o bianchi, Qui si tratta di puntare noi l’indice e gridare:-Vergognatevi.E Vi dirò di più, noi abbiamo in mano un arma che si chiama telecomando, si può spegnere quando vogliamo.

  5. carlotta scrive:

    Giulio…Giulio… il maledetto toscano ha colpito ancora !
    Su ciò che hai scritto ce n’è ben donde su cui riflettere….

  6. marisa scrive:

    è veramente bello l,articolo peccato che non si possa fare nulla per questa povera italia che toglie ai poveri per igrassare i ricchi mi domando tante volte se questi,personaggi non si vergognano sapendo che tanti anziani vivono con una misera pensione.. qunto vorrei che le cose cambiassero .

  7. roberta8.mi scrive:

    CIAO GIULIO…………IRONICO……..PUNGENTE…………MA MILIRDI DI VOLTE (( NON DI EURRO…. )) VERITIERO……BELL’ARTICOLO…………

  8. lucy,tr scrive:

    Ancora una volta Giulio, con la sua vena ironica e pungente, mette il di dito su due punti: la pochezza di contenuti dei nostri Tg nazionali e le cifre esorbitanti elargite ai campioni dello sport.
    I nostri politici cercano di spostare, avvalendosi dei mezzi d’informazione, l’attenzione sugli avvenimenti frivoli e scandalistici nascondendo sempre di più i problemi gravi del nostro paese.
    Il nostro premier non vuole dare un’immagine pessimistica del PAESE, attraverso i mezzi d’informazione in suo possesso, riesce a manovrare qualsiasi tipo di notizia. Sta a noi cittadini cambiare le cose..sembra che i tempi siamo maturi! Cerchiamo di ribaltare la situazione.
    Per quanto riguarda i compensi iperbolici ai campioni dello sport è un altro cattivo messaggio per i nostri giovani. Passa l’idea, molto negativa, che eccellere in una disciplina sportiva vale molto di più di qualsiasi titolo di studio e di professione.

  9. silvio scrive:

    Giulio fosse solo Valentino!!!!
    Se sommi tutte le cifre dei vari personaggi sportivi….a televisivi esce una cifra inestimabile; ti viene altroche la depressione.
    Per evitare l’ulcera faccio finta di niente, non possiamo farci nulla, se penso che quando ricarico il cell. do soldi a belen e de sica……..
    Silvio

  10. nadia scrive:

    Giulio, concordo con te in tutto per tutto….c’è solo una differenza tra me e te…tu ti ”entusiasmi” e ti ”ricarichi le pile” ascoltando il TG, pensa, invece, io che mi ”entusiasmo” senza dover pagare il canone TV e sai perchè?
    Le ”notizie” che mi fanno ”ricaricare le pile” le ho tutti i giorni in diretta! Basta avere a che fare con certe persone e vedrai che quelle del TG sono cose da nulla e come dice Pino….no grazie, io sto bene così!Con affetto.

  11. pino1.sa scrive:

    Giulio! ho letto il tuo articolo con il sottofondo del tuo disco che mi rilassa talmente che non mi fa arrabbiare nemmeno dal sentire dei guadagni esosi di molti del mondo dello sport dello spettacolo e della politica poveretti sai quanti problemi per stare appresso alle proprietà ….no grazie io sto bene così! CIAO!

  12. cetti scrive:

    Ironico e pungente….condivido nel modo più assoluto Giulio.

  13. lieta scrive:

    non ti ho ancora letto ben giulio, ma sti dì clerici 1.8 milioni di euro contratto 2 anni mi pare, cortellesi a zelig pure lei troppi………….so nervosa pure io giulio, poi leggo bagnasco prete i poveri la ricchezza della chiesa, i loro beni per il bene dei poveri dice, a me non pare, chissà che pensione da capissimo ordinario militare pensione ha, sti preti che prendon pensioni militari………….ciao

Scrivi un commento