QUESTO E’ IL BLOG DI TUTTI!!

 

2nav1w2

 

 

Non è nè MIO, nè TUO, nè SUO.

 

 

Chiunque può scrivere, commentare, formulare pensieri, argomentare, suggerire, opinare, discutere e, perchè no, contraddire, sempre nel pieno rispetto delle idee e opinioni altrui.

 

 

 

Il tutto senza trascurare il divertimento, il piacere di esserci, TUTTI insieme.

 

 

Perchè noi non siamo il “NULLA”, non siamo fuochi fatui, e neppur siamo tristezza e noia (con il beneplacito del buon Giacomino).

 

 

E allora VIA…!! Chi comincia?

 

 

 

Firmato: TUTTI NOI DI INCONTRIAMOCI.

34 Commenti a “”

  1. mario33.co scrive:

    Alfred, grazie per l’ironia!!!!

  2. alfred-sandro.ge scrive:

    Hai ragione Mario, tagionissima.
    Hai ragioni da vendere: non lo farò più! Stanne certo!
    Certo che quattro commenti tuoi,…. non polemici….
    riempono molto il blog….

  3. gianna scrive:

    Ciao Nembo,io ti ringrazio moltissimo delle belle parole suggerite, per quanto riguarda la mia vita possa apparire dura, certamente devo percorrere le vie migliori, per potere spianare la strada di mia figlia. Ma per questo non esistono probblemi lei studia io lavoro se posso dire non manca nulla!.Certo che camminero’ a testa alta, ora piu’ che mai ora il mio futuro e solamente a pensare che tutto vadi bene che mia figlia possa stare serena, studiare e essere sempre la ragazza di prima tranquilla e molto brava.Il tempo guarira’ certe ferite, e mi insegnera’ a camminare certo la strada ora è in salita, ma basta aver pazienza e aspettare camminando con piedi di piombo. come dici certo tutto dipende da me. Ora vivo per lei non ho voglia di pensare al mio futuro e troppo presto, ma credimi sapro’ fare la differenza!!.Un grazie per i tuoi consigli come sempre molto buoni Ma per il mio futuro ora rimango dell’idea che la cosa migliore dopo tutta la sofferenza passata per colpa della malattia, del padre di mia figlia rimango ferma. grazie Un saluto ciao.

  4. mario33.co scrive:

    Carissimo Alfred, ti considero una persona molto intelligente!! Anzi Intelligentissima!!! Sei molto forbito, hai una buona dialettica!!! Scrivi post molto interessanti!!! Peccato che hai smesso di postarli. (da tempo non scrivi più nulla). Come hai sempre ribadito tu, hai come istruzione(se non ricordo male) la terza media. Sei molto acuto nelle cose, e sai vedere nelle cose,l’aspetto più singolare, insolito, inusuale, notevole, rimarchevole.
    Interessante… Sotto l’aspetto letterario/ filosofico il tuo commento. Caro Alfred scusami, Ma… smettila di essere sempre cosi polemico, di farti carico dell’andamento della chat, manco… Fosse una cosa che ti procura interessi personali!!! Che ti appartenesse!!! Vivi… E… Lascia vivere.
    Lo vedo anch’io che molte” pecorelle e montoni smarriti,” sono tonati all’ovile. Viperette, e… Viperoni, che… Ne hanno dette e fatte di cotte e di crude, a sfavore di Eldy . E che adesso pascolano tranquillamente, indisturbate sui terreni, sui prati di Eldy. E si crogiolano al sole con la … ecdisi (o più comunemente) muta, apparentemente nuova, cambiata.
    Alfred, scusami ma…smettila ( a mio modesto parere) di farti carico, di vivere di petto, la chat, di… Far notare, di sentenziare, dare delle regole, di polemizzare, di ricordare, di … Rivangare, cose oramai passate. Mi sembri un don Chisciotte contro i mulini a vento. Apprezzo le tue buone intenzioni, sicuramente (presumo), disinteressate. Qui!!! Secondo, me!!! Hanno un po’ tutti degli scheletri negli armadi ( ma è cosi anche nella vita) come dici tu nel commento: “succede anche altrove.” Allora, finita la polemica, la diatriba, “l’incomprensione” sibillina, con il blog Incontriamoci. Vuoi… Tu cominciare a polemizzare, con un commento, sulla chat???? Qui non si finisce più.

  5. Nembo scrive:

    Gianna, come più volte ti ho suggerito, per quanto la vita possa apparirti dura, tu continua a camminare sempre a testa alta e pensa al tuo futuro, non guardarti troppo indietro, perche la vita è fatta sempre di scelte che si veste poi in azioni con conseguenze positive con un valore se ci vuoi credere e te le auguro veramente. Il tempo ti insegnerà che il cammino è duro e lungo e nessuno potrà mai camminare al tuo posto perchè tutto dipende da te, so che sei forte e con l’entusiasmo e la forza di te stessa puoi fare la differenza per un fututo migliore. Un Saluto

  6. edis.maria scrive:

    Carissima Gianna, non so esattamente ciò che ti ha turbata così a fondo, ma mi dispiace molto perchè sei una persona gentile e a modo con cui ho avuto pochi , ma piacevoli contatti! Credo che ci sia un equivoco , perchè naturalmente i tuoi scritti qui saranno sempre graditi da tutti,senza che tu chieda nessun permesso di pubblicazione, come facciamo tutti quanti qui! Siccome io raramente vado in Amici, forse non conosco bene la situazione in cui ti sei trovata! Questo nuovo blog è aperto a tutti e saluta tutti con cordialità!

  7. alfred-sandro.ge scrive:

    Ad ogni azione corrisponde una azione uguale e contraria.
    questo principio della dinamica è applicabile anche ai rapporti personali.
    Poi naturalmente l’azione iniziale dà origine ad una reazione a catena che spesso poi si trascina stancamente perdendo di vista la causa che l’ha generata. Si trascina e si allarga coinvolgento tutto ciò che incontra.
    Nei rapporti personali è leggermente diverso: la reazione a catena si strascina lentamente nel tempo ma si perde di vista quale può essere stata la causa scatenante. Anche perchè essendo una reazione a catena potrebbe verificarsi il caso che l’effetto sfiori un soggetto che rispetto alla causa non ha nessun rapporto.
    Ora come puo accadere che un sasso colpito dalla ruota di un’auto vada a rompere il vetro di una finestra entrando in casa e un frantumo del vetro della finestra ferisca ad un occhio la padrona di casa che per lo spavento inciampa , cade e sbatte la testa…. e via di seguito……
    Se la signora non farà accurate indagini, non sapra mai che la causa dei suoi mali è stato un banale sasso scagliato per caso da un ignaro automobiista.
    Per cui, morale della favola, visto che sparare sentenze pare sia diventato lo sport nazionale in Eldy, e non solo in Eldy,
    accettiamo l’effetto finale per quello che è oppure più opportunamente cerchiamone la causa e le cause.
    perche esistono, eccome se esistono………

  8. mario33.co scrive:

    Scusami Gianna, con tutto il rispetto dovuto ad una persona educata e … A modo come te(saluti sempre tutti, sei rispettosa ,gentile). Sono attempato!!! Mi hanno riscontrato una deficienza intellettiva. Ho una forte moria di neuroni dovuta sicuramente all’età. Ma non ho capito i tuoi vari commenti!!!!Con rispetto e buona volontà educativa. Leggo nei tuoi commenti, tanta confusione di “collocamento” personale, di presa di posizione. Non riesco a seguire la tua “linea”interpretativa e di contenuto. Ok!!! rispettosamente ,!!! Ne prendo atto. Dicendoti che:” il mondo è bello perché é vario”.

  9. paul candiago scrive:

    Signora Lucia,
    come do ragione al Signor Seneca, per di piu’ va il detto: la Verita’ e’ nuda.
    Personalmente rimango fedele a chi mi ha educato a presentare la Verita’ con gentilezza e finezza di tatto e a tempo e a luogo.
    In altre parole vestita di peplo.
    Cordiali saluti,
    Paul

  10. Giulio Salvatori scrive:

    Se fossi insegnante darei questo tema :Rispetto, trasperenza, chiarezza , e d u c a z i o n e . In tanti anni che il Maledetto Toscano scrive, commenta etc. non si è mai permesso dioffendere qualcuno/a, mai. Anche se non condividevo certi commenti,lasciavo correre o cercavo di dare spiegazioni etc. Credo che La Via Maestra da percorrere sia questa .

  11. gianna scrive:

    A tutti i blog, voglio comunicare che io posso scrivere senza chiedere ai miei responsabili del blog.Incontriamoci tutti di lasciarmi La liberta’ di pensiero non siamo prigioneri ma liberi a tutti sono molto consapevoli che abbiamo anche molte persone brave – gli amici di Piazza, bar, Bosco, Teatro, Parliamone e poesie, vi ho sempre voluto bene, ci siamo rispettati, se avete piacere io rientrero’a portare il mio saluto non o nulla d cui vergognarmi, ma niente da raccontarvi nella vita a volte si cambia,con lo stesso rispetto di prima, io no so dimentirvi tutti, ci siamo voluti bene come fratelli, mai chiudero’ senza il vostro saluto, questo non significa che io non vi pensero’, ma ogni utente cerchera’ di seguire il proprio impegno, se sara’ possibile, buona notte amici.UN Abbraccio al nostro Eldy. gianna.

  12. gianna scrive:

    Carissimi amici del nuovo blog Incontriamoci tutti?
    Oggi al mio rientro andai a leggere i commenti di Incontriamoci tutti, è riuscii capire che qualcosa era successo, sentivo puzza di bruciato.Mi dispiaceva che voi amici avevato subito parolaccia al posto mio,prima di tutto chiedo perdono a voi tutti, io conosco Francesca per la sua umilta e sensibilita’ che assomiglia alla mia, ero presa con riunione varie, tu sai il posto di lavoro lo devi tenere e stare ai suoi ordini e comandi per quello che riguarde oggi la sicurezza di lavoro, che oggi non esiste piu. Chiedo a voi di perdonarmi se avete avuto parolaccie o ingiure nei miei confronte.leggendo i commenti e ringrazio Franco e Alfred, per avere preso la mia parole,Franci,A loro che ora vi ritengo solo nemici” non si parla alle persone che non sono presenti,non sono qui questa sera per dare la mia giustificazione per la mia assenza. io personalmente mi ritengo una persona Educata e molto sensibile non mi ritengo una persona debole. perche nella mia vita ho anche avuto delle sofferenze in famiglia da piccolina , non mi vergogno di nulla eravamo 11 figli, sono diventata grande velocemente. Da parecchio tempo Francesca sapendo le mie condizioni famigliare mi diede la possibilita’ di scrivere nella pagine delle poesie, mi confidai la vita che trascorrevo con mio marito ammalato per sfortuna ma non ci sono compevoli come ben sai.Francesca sapeva che amavo la poesia avevo imparato dalla mamma, ma non avevo la vena poetica, bene amici da quel giorno quando questa Signora incontrava le mie poesie riportate cose gia’ dette, lei cominciava sbuffare annoiarsi e parlare dei cibi prelibati che mangia nella sua casa, credeti amici io non sapevo che era l’ora di pranzare, immaginatevi quante cose frullavano nella mia testa quanti Pensieri e quanti perche’.ma il tempo in cui io leggevo e scivevo era ben poco copiavo le poesie che pero’ le sentivo mie quelle parole,Io non mi sono mai permessa di farle certe osservazioni anche se a volte erano volgari, giravo la pagina della piazza e poi chiudevo, l’intelligenza trasparre anche dentro una fitta nebbia,E’ pensando a certi miei sacrifici mi poteva dare fastidio, ma a quella non mi sono mai permessa di dire nulla,vorrei chiedere perdono agli amici di Incontriamoci tutti, questi persone vanno rispettate per il suo lavoro che svolgono come volontari.cara Signora io nelle mie poesie non cercavo un uomo, un amante, avevo altro da cui pensare, fermati e rifletti, queste malattie distruggono i famigliari, ma che ne sai? a nemmeno al peggior nemico auguro questo, dunque stai serena quando troverai la mia poesia pensa, perche’ mi volevi distogliere dai mie dispiaceri, avrei potuto avere un rapporto di amicizia ma con te mai!! sara’ possibile sei sempre stata gelosa della mia ombra!!
    Ma come puoi essere una madre dolce te bella Signora in 4 anni ho sofferto, pregato, ma non potevo guarirlo, io non sono una Santa ma solo una madre.che lavora senza sosta anche per la casa.Io vi perdonero’ ma sei la prima e poi qualche seguito, come Dio ha perdonato chi l’ha crocifissato. ti svelo un segreto anche se non ti riguarda, mio marito e morto, da due mesi. ora non troverai piu’ le mie poesie ma ben altre!! Un saluto e grazie pernle vostre bravure di giudicare le persono senza conoscerle. buona notte e grazie.un saluto a tutti gli amici di Incontriamoci tutti? gianna

  13. francesca (franci) scrive:

    Egregio Sig. Paul Candiago, (a me piacerebbe darti del “tu” ma so che preferisci il “lei”). Si, quelle parole le ho pensate e scritte io e me ne assumo la piena responsabilità. Non so se sono in grado di leggere e scrivere come mi hanno insegnato alle Scuole Elementari, ma so per certo che qui mi sono sempre comportata col massimo rispetto verso tutti. Però voglio darLe il beneficio del dubbio. Certo, non è facile intendersi scrivendo, manca il tono della voce che fa la differenza, e ciò che si dice può essere interpretato in vari modi. Consideri poi che ci sono tanti criteri di valutazione, ogni individuo ha il suo carattere, formula le proprie ragioni e dà il suo giudizio. Ma ciò che si mette per iscritto, intendo le offese e le parolacce, nella fattispecie quelle ricevute da me, sono tangibili e restano impresse per sempre. Perciò lascio a Lei e a chi mi legge (proprio a tutti..) la libera facoltà di giudicarmi. Con umiltà, La saluto.

  14. lucia1.tr scrive:

    rispondo a Paul!
    Pensiero della sera:
    “Il discorso che mira alla verità deve essere semplice e senz’arte.”
    “Quae veritati operam dat oratio, incomposita sit et simplex.”
    Lucio Anneo Seneca, Filosofo e drammaturgo, 4 a.C. – 65 d.C.

  15. franco scrive:

    Scusate sono abituato ad abbracciare Francesca(abbraccio virtuale) (potrei dire purtroppo…ma non lo dico). Posso abbracciare anche Mario ,Paul e tutti quelli che si dimostrano finalmente amici e persone corrette e di buona volontà ?

  16. mario33.co scrive:

    “Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo.”
    (Henry Ford)
    Il lavoro di squadra è la capacità di lavorare insieme verso una visione comune. La capacità di dirigere la realizzazione individuale verso degli obiettivi organizzati. E’ il carburante che permette a persone comuni di raggiungere risultati non comuni.
    (Andrew Carnegie)

  17. edis.maria scrive:

    Carissimi, nuovi frequentatori di Incontriamoci, veramente IL NOSTRO BLOG, vi diamo il benvenuto e vi accogliamo con cortesia estrema, certi che la vostra presenza sarà piena di educazione come si compete ad un blog di un certo stile! I vostri scritti e i vostri commenti saranno apprezzati nella misura che meritano! Ciao a tutti!!!!!

  18. paul candiago scrive:

    “Chiunque può scrivere, commentare, formulare pensieri, argomentare, suggerire, opinare, discutere e, perchè no, contraddire, sempre nel pieno rispetto delle idee e opinioni altrui.” Vedete voi Signori e Signore se quanto dice il pensiero che leggiamo e provato che sappiamo leggere e scrivere insegnatoci alle Scuole Elementari. Ora viene la rifleessione particolarmente sulla parola che voi gia’ avete indovinato: RISPETTO come mai si e’ persa, dimenticata, non diventata parte nobile del nostro Essere per dimostrare di aver compreso come a forma intelligente del saper vivere e gioire la bellezza della comunicazione con la societa’ in cui viviamo?. Poi si dice come mai la Societa’ e’ cosi’ o e’ cola’. Domandiamoci invece come ho contribuito io, con tutto il mio detto sapere, a mantenerla sana, pulita ed armoniosa essendo sempre stato una persona signorile ed educata verso tutto indipendentemente dalle offese ricevute. E’, come sempre, l’esempio che trascina e anche nel virtuale,della meraviglia di questi giocattoli, va mantenuta perche’ chi scrive e’ una persona che dimostra, anche se nascosta, la propria identita’. Sempre con semplice, umile buona creanza, Paul

  19. mario33.co scrive:

    Voglio dire che tutto ha inizio, sempre da uno stimolo emotivo: reazione a una ingiustizia, sdegno per l’ipocrisia mia ed altrui, solidarietà e simpatia umana per una persona o un gruppo di persone, ribellione contro leggi superate e anacronistiche con il mondo di oggi.( Eduardo de Filippo)

  20. franco scrive:

    Scusa Francesca se ti faccio l’eco ! E’ un difetto …o meglio una caratteristica di questi luoghi virtuali dove non vedi mai in faccia l’interlocutore. Accade spesso, soprattutto nelle chat , che quelli da te così ben descritti , entrano solo per sfogare le loro frustrazioni. Spesso sono arrabbiati con il mondo e con se stessi e dietro il paravento dell’anonimato usano “confrontarsi” in quel modo.
    L’unica cosa è non raccogliere MAI le offese e cercare di capire o ignorare.

  21. francesca (franci) scrive:

    Caro Alfred, gli stupidi, i cretini, gli imbecilli sono sempre esistiti. E sono tali perchè deridono ciò che non capiscono. Sono dei poveretti che vanno compatiti ed emarginati. La sensibilità, invece, è un grosso valore, ma nel mondo di oggi se una persona sensibile e rispettosa incontra un cretino di cui sopra, quest’ultimo, che non capirà mai una beneamata…., si prenderà gioco di lei, proprio perchè non ha altre “armi” con cui confrontarsi. La sensibilità ti mette in contatto con la vita. La stupidità, invece, ti abbandona alla tua ignoranza.

  22. alfred-sandro.ge scrive:

    mi permetto un chiarimento:
    ci sono alcune persone il cui divertimento pare essere il prendere di mira altre persone, deridendole, denigrandole e umiliandole per la loro sensibilità, educazione e rispetto.
    Chi posta un pensiero, una poesia, una frase, lo fa perchè ne è rimasto colpito e desidera farne partecipi gli altri.
    Coloro i quali non condividono, possono evitare di leggerli se non ne sono interessati, o perlomeno, evitare commenti sgradevoli, inutili e offensivi.

  23. gianna scrive:

    Cara Francesca,grazie del tuo commento io ci tengo fare i vostri onori, per il grande impegno che hai dato e che darai, rispetto tutte le persone in qui danno molto tempo, per seguire molte persone con gravi difficolta e per trascorrere ore in nostra compagnia, sereni, felici in allegria, gente sola ormai allo sbaraglio, è imparando molte cose che purtroppo non tutti sappiamo per vari motivi Incontriamoci Tutti! con molta educazione e rispetto verso tutti come sempre. questo rimane un Blog di Tutti.rispettando il lavoro e le persone non deve essere uno stres !oppure entrare solo per giudicare altri. Voi siete chi sapra’ guidare questo bellissimo Treno la Freccia Rossa, Buon Viaggio a tutti grazie. Un saluto a voi.

  24. francesca (franci) scrive:

    Gianna, mi dispiace sentirti delusa. Ma forse non mi sono spiegata bene io. Ho cercato di interpretare il pensiero di tutti, il pensiero di questa comunità, quella di Incontriamoci della quale anche tu fai parte. Ma chiunque ne può far parte perchè è aperta a tutti. Non sono io a detenerne il possesso, ma siete voi. Io sono, semmai, quella che posterà i vostri scritti, i vostri pensieri, le vostre emozioni (e magari anche le mie..), i vostri entusiasmi e anche le vostre critiche.
    E’ sempre l’Incontriamoci di prima ma, come dicono giustamente Franco ed Edis, con una veste nuova. La dimostrazione che qui c’è libertà assoluta per chiunque, nessuno sarà MAI obbligato a commentare, nessuno verrà incitato a partecipare. Tutto dovrà essere assolutamente spontaneo e svincolato da schemi.
    Buttiamoci dentro tutto ciò che vogliamo: felicità (che verrà condivisa), tristezza (che verrà consolata), attualità (che ci terrà al corrente), arte (che mi farà sciogliere), storia (che ci ricorderà o ci insegnerà qualcosa), e tanto altro ancora. Le rubriche le decidete voi, cioè noi.
    Perciò, come dice Edis: VIVA il nostro blog, il BLOG DI TUTTI!

  25. mariejose2-FR scrive:

    Mi ricordo la Mamma dicendo “non so chi ha cominciato, ma sarete tutti al pane secco..Erano tre a piangere…Anche da qualche settimane la punizione fu collegiale in Eldy…Lo sappiamo tutti che la vita non è un percoso facile. E vero, che oggi, non possiamo veramente saltare di gioia, ma essere riconfortati di questi primi passi timidi, si. L’Elefante non poteva rimanere immobile. Ringrazio gli amici che hanno scelto di aprire la porta…

  26. edis.maria scrive:

    Ecco il BLOG per tutti! Nuovo, interessante, moderno, ! Ognuno può esprimersi : il saggio,l’umorista ( speriamo in tanti, ), l’artista, il triste, il felice, l’amante, lo sposo, lo sportivo, il ” vecchietto!”, e poi ……. TUTTI! Avanti! tutti riceveranno risposte perchè qui siamo tutti uguali e vogliamo essere TUTTI AMICI! Diamoci la mano e facciamo un girotondo!!!!!VIVA IL NOSTRO BLOG!

  27. franco scrive:

    Delusa perchè Gianna ? Perchè “incontriamoci” cerca di liberarsi del passato ripartendo con entusiasmi nuovi ? Che cosa dovrebbe essere per te questo blog…mi piacerebbe saperlo ? Non ti va bene che sia un blog sereno, educato possibilmente che faccia cultura…e di TUTTI ?

  28. mario33.co scrive:

    Il famoso Galileo, che fu sottoposto all’inquisizione per sei anni, e torturato per aver detto che la terra si muoveva. Quando fu liberato, egli alzo lo sguardo al cielo e giù verso terra e battendo il piede, con animo contemplativo disse: Eppur si muove ( frase attribuita a Galileo da Giuseppe Baretti, per il pubblico inglese);ossia, ancora si muove, intendeva la terra???? o Incontriamoci!!!!

  29. gianna scrive:

    Il mio parere e breve, non parterei dal nulla vuol dire parliamo e discutiamo in piazza,Io voglio augurare a chi a firmato per questo blog aperto a tutti? buona fortuna e in bocca al lupo.Un saluto ma molto delusa.!
    questo non è”Incontriamoci”.Un saluto

  30. Nembo scrive:

    Nulla si crea, nulla si distrugge,( Antoine Laurent de Lavoisier)sembra quasi una frase romantica… Tutto si trasforma in articoli con temi vari e diversi,novità, inchieste, informazioni e altro ancora, il tutto come piattaforma partecipativa e collaborativa!

  31. lucia1.tr scrive:

    Buon lavoro frequentatori d’Incontriamoci, ognuno dia il suo contributo, sono certa sarà un successo!!!

  32. Gugli scrive:

    Buon tutto per chi…
    Legge le mie bischerate.
    Per chi mi vuole bene.
    Per chi mi incoraggia.
    Per chi mi consiglia.
    Per chi mi sopporta,
    e mi accetta cosi come
    sono.
    E mi fa credere di andare
    avanti.
    Buon tutto a tutti. Gugli

  33. Nembo scrive:

    C’è un detto che dice: Per ottenere qualcosa che non si è mai ottenuto e avuto…Bisogna fare qualcosa che mai si è fatto…Ovvero si parte dal -Nulla-senza limiti e in piena libertà ovviamente sempre e comunque senza mai offendere nessuno. Non c’è cuscino più morbido di una coscienza tranquilla, questa è la forza di un Blog senza imposizioni ma con azioni come c’è scritto nel Post! Un Saluto

  34. franco scrive:

    Per fortuna…..cominciava a diventare pesa !!!!!

Scrivi un commento